Progetti nazionali e internazionali

Progetti europei e internazionali

La Casa-Officina è attiva nel territorio locale, nazionale e internazionale, per realizzare progetti e azioni educative in contesti sociali complessi e per promuovere lo scambio di esperienze tra persone di diversa età e provenienza geografica. Inoltre, la nostra realtà è accreditata dall’Agenzia Nazionale Giovani quale ente di coordinamento e ospitalità per volontari e tirocinanti europei. Realizza da anni corsi di formazione e scambi di giovani internazionali.

 

8xmille Valdese

Il progetto "Lingue a casa" ha permesso alla Casa Officina di accogliere nel Centro per l'infanzia tre bambini figli di migranti, offrendo loro una borsa di studio che ha coperto quasi totalmente il contributo di frequenza per un anno. Inoltre, il progetto ha previsto un corso gratuito di italiano per i genitori e altre persone migranti della città, perché possano migliorare le competenze linguistiche. L’impegno sociale della Casa-Officina intende essere un’impronta positiva e costruttiva che arricchisca la comunità palermitana e la crescita dei bambini e delle bambine che vivono la nostra città.

La continuità del progetto è stata realizzata negli anni successivi grazie alle due edizioni del progetto "AccogliAmoci", che ha dato la possibilità di frequentare il Centro per l'infanzia a bambini figli di migranti, in difficoltà socio-economiche, attraverso l'attivazione di borse di studio, e al progetto "Una rete per accogliere", che sostiene la Rete "Cina a scuola", fondata nel 2017 dalla Casa Officina, in partenariato con diverse scuole del territorio palermitano, ampliando le azioni educative volte all'inclusione socio-linguistica e alla mediazione interculturale.  

8 per mille chiesa valdese

 
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

Progetto con i bambini

L'impresa sociale "Con i Bambini", nata per attuare i programmi del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, sostiene progetti regionali e nazionali, di cui la Casa Officina è Partner, per offrire al territorio locale opportunità formative ed educative pluriennali, che offrano un accesso democratico delle risorse educative e formative attuate.

Stem Lab

La Casa Officina è Partner del progetto STEM*LAB Scoprire Trasmettere Emozionare Motivare, selezionato da "Con I Bambini Impresa Sociale" nell'ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Il progetto nazionale si rivolge a bambine e bambini, ragazze e ragazzi dai 5 ai 14 anni, nell'ottica di creare un contesto scolastico aperto che utilizzi metodologie innovative per le discipline STEM (Science Technology Engineering Mathematics), come leva di crescita e formazione personale.

 

Tu 6 scuola

Il progetto nazionale #TU6SCUOLA, approvato dall'impresa sociale "Con i Bambini", è finalizzato promuovere e stimolare la prevenzione e il contrasto dei fenomeni di dispersione e abbandono scolastici di adolescenti nella fascia di età compresa tra 11 e 17 anni. Il progetto #tu6scuola sviluppa azioni educative in 5 regioni: Lombardia, Marche, Umbria, Puglia e Sicilia.

 

E se diventi farfalla

Il progetto nazionale E SE DIVENTI FARFALLA, approvato dall’impresa sociale "Con i bambini" nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, prevede la sperimentazione in 9 Regioni italiane (Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte, Puglia, Sicilia, Veneto, Basilicata, Toscana) della creatività come risorsa per combattere la povertà. Destinatari del progetto saranno principalmente i bambini e le bambine di Palermo tra 0 e 6 anni.

 

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

youth in action Erasmus +

Da diversi anni la Casa Officina accoglie volontari da diverse parti d'Europa, per creare occasioni reciproche di arricchimento interculturale e per offrire a giovani europei percorsi di crescita personale. Dal 2012, la Casa Officina è accreditata per il coordinamento di progetti di mobilità giovanile e per accogliere volontari. Attraverso i Programmi Youth in Action ed Erasmus Plus, la Casa Officina ha anche realizzato scambi di giovani, tirocini e formazioni internazionali."
TIROCINI ALL'ESTERO

La Casa Officina, in collaborazione con l'IES Juan Carlos I di Murcia (Spagna), accoglie dal 2018 giovani tirocinanti, che hanno studiato per diventare educatrici con bambini da 0 a 3 anni.

 

TOP. TASTE OF PALERMO
ESC PROJECT, 2019

La Casa Officina ha accolto Rita, dal Portogallo, e Gosia, dalla Polonia, per alcuni mesi. Le volontarie hanno vissuto un'esperienza di crescita personale attraverso le attività quotidiane con i bambini e hanno esplorato le tradizioni culinarie siciliane. Hanno, infine, realizzato un libro digitale in polacco e in portoghese sulle ricette più gustose.

 

MA2P. MOVE ART TO PEOPLE
EVS PROJECT, 2017

La Casa Officina accoglie due volontarie provenienti dall'Ungheria e dal Portogallo, in un contesto plurilingue e formativo, coinvolte nelle attività con i bambini. Le giovani volontarie hanno realizzato murales, mappe digitali, video e hanno condotto tante attività per i bambini, supportate dal gruppo di lavoro.

 

REC. REAL EXPERIENCE
EVS PROJECT, 2016

La Casa Officina accoglie due volontarie provenienti dalla Grecia e dal Portogallo, coinvolte nelle attività quotidiane del centro. Le giovani volontarie hanno anche realizzato un video in lingua inglese, che diffonda la loro esperienza di servizio volontario e promuova le opportunità di mobilità internazionale offerte dai programmi europei.

 

BROADEN YOUR HORIZON
EVS PROJECT, 2015

La Casa Officina collabora con un’associazione turca, per ospitare quattro volontarie, in diversi periodi dell’anno, provenienti da diverse città della Turchia e dell’Afghanistan. Le giovani volontarie hanno vissuto in un contesto plurilingue e formativo e hanno vissuto diverse occasioni per valorizzare le loro lingue e culture d'origine.

 

TREE. TOGETHER ENJOY EVS
EVS PROJECT, 2016

La Casa-Officina ospita due volontari per alcuni mesi dal Portogallo e dalla Grecia, coinvolti nelle attività con i bambini e nella cura del giardino.

 

EVS ON AIR
EVS Project, 2015

La Casa-Officina ospita due volontarie dall’Ungheria e dalla Polonia, che crescono con il gruppo di lavoro attraverso laboratori e attività educative in città.

 

NINE. NEW IDEAS, NEW EUROPEANS
EVS PROJECT, 2014

La Casa-Officina accoglie due volontarie dall’Ungheria, in un contesto plurilingue e formativo. L'esperienza permette loro di acquisire competenze utili per l'inserimento professionale e per lo sviluppo personale.

 

EVS FOR KASTAMONU 1
EVS PROJECT, 2014

La Casa Officina accoglie due volontarie, grazie alla collaborazione con l'associazione Kastamonu Genҫlik Grubu di Istanbul (Turchia).

 

TIN. TOMORROW IS NOW!
YOUTH EXCHANGE PROJECT, 2014

Il progetto ha promosso il confronto e lo scambio di 40 partecipanti, provenienti da Italia, Grecia, Slovacchia e Cipro, con la finalità di approfondire la conoscenza del fenomeno mafioso. Grazie all’educazione non formale, il progetto ha avuto l'obiettivo di riflettere sui valori fondamentali dell’Unione Europea, per superare stereotipi e pregiudizi sui contesti diversi del territorio europeo e incoraggiare lo sviluppo di comprensione e conoscenza reciproca.

 

3H: HEAD, HEART, HANDS
EVS PROJECT, 2014

in partenariato con l’associazione “Református Szeretetszolgálat Önkéntes Diakóniai Év Programiroda” di Budapest (Ungheria) e l’ONG “Social Youth Development K.A.NE.” di Kalamata (Grecia), la Casa Officina ha accolto due volontari.

 

CLAC. COR LEONE ALL COLORS
YOUTH EXCHANGE PROJECT, 2013

Il progetto ha avuto la finalità di creare un'occasione di scambio tra giovani europei e di approfondimento sulle tematiche di immigrazione, società e lavoro. Gli obiettivi principali sono stati quelli di comunicare e valorizzare una dimensione europea che possa essere percepita come libertà di incontro e di movimento, ma anche di sperimentare le differenze e le basi comuni che possono emergere da una dimensione interculturale di dialogo e confronto.

Il progetto prevede l'incontro di 40 partecipanti, provenienti da Italia, Grecia, Slovacchia e Lettonia.

 

AL LEEQA. LANGUAGES ARE BRIDGES
EVS PROJECT, 2012-2013

In partenariato con l’associazione “Református Szeretetszolgálat Önkéntes Diakóniai Év Programiroda” di Budapest (Ungheria) e l’ONG “Social Youth Development K.A.NE.” di Kalamata (Grecia), la Casa-Officina ha accolto due volontari, che hanno vissuto quotidianamente il Centro educativo interculturale con persone provenienti da diversi Paesi del mondo.

 

Eviord

 

P.IN.O.K.I.O. PUPILS FOR INNOVATION AS A KEY TO INTERCULTURAL AND SOCIAL INCLUSION
COMENIUS PROJECT, 2010

Il progetto europeo “P.IN.O.K.I.O.” (Pupils for INnOvation as a Key to Intercultural and social inclusiOn) è stato finalizzato a sperimentare strumenti didattici innovativi nel settore delle fiabe e dell’intercultura, attraverso la formazione degli insegnanti e attraverso laboratori creativi e interculturali da cui nascano libri e favole multimediali condivisibili con le scuole europee coinvolte.

Il progetto è stato realizzato in collaborazione con la Fondazione Nazionale Carlo Collodi (Italia), l’Università di Madeira (Portogallo), l’Università “Aristotele” di Thessaloniki (Grecia), l’Università Ca’ Foscari di Venezia (Italia), l’ente “Mosaic Art and Sound” di Londra (Inghilterra) e La Fondazione internazionale “Yehudi Menuhin” ASBL di Bruxelles (Belgio). La sperimentazione è stata portata avanti con le insegnanti e gli studenti della scuola primaria “Francesco Paolo Perez” di Palermo.

 

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

ALTRI PROGETTI

 

MASTERCLASS DI CANTO ITALIANO IN CINA

Il Centro dell’Arte e cultura internazionale  “欧飞中国 – Officina”, in collaborazione con l’Officina Creativa Interculturale, ha organizzato una Masterclass di canto italiano per studenti cinesi, dal 5 al 12 agosto 2015, a Zhangzhou, nella provincia dello Henan, in Cina. Un’occasione per promuovere lo scambio interculturale tra Italia e Cina.

 

 

UNA SCUOLA A COLORI. PAROLE E IMMAGINI PER IMPARARE A CONVIVERE
Programma Operativo Regionale Sicilia, 2011-2012

Il progetto POR “Una scuola a colori. Parole e immagini per imparare a convivere”, presentato nel 2009 e finanziato nel 2011, nasce dall’esigenza di promuovere l’inserimento degli alunni stranieri nelle scuole e di valorizzare tale presenza in termini di risorsa per tutti.

Docenti, esperti e bambini della scuola dell'infanzia, della scuola primaria e secondaria sono stati coinvolti attraverso l’arte, il teatro, la scrittura e il dialogo per imparare che cosa sia la diversità culturale, la convivenza civile e la scoperta dell’altro.

Protagonisti di quest'iniziativa sono stati l'Istituto Comprensivo Amari-Roncalli, l'associazione Officina Creativa Interculturale e la Scuola di italiano per Stranieri dell’Università di Palermo.

 

 

 

Per scoprire gli altri laboratori, visita il canale YouTube della Casa-Officina.